Roman Grosjean e i suoi baci alla francese

April 30, 2017 by No Comments

Dal titolo tutti penserete ad un articolo sulla vita privata del corridoio ma non è così. I baci di cui parliamo noi Roman li ha dati ai muri di St. Pete durante la sua corsa. Nonostante i muri il pilota ha concluso la corsa con un buon piazzamento . Vi consiglio di visitare il sito 1BET .

Indycar

La gara è stata affrontata da Roman nel verso giusto. Il suo spirito combattivo fa si che venga apprezzato dal team Dale Coyne anche se ancora non è al massimo delle sue capacità. Grosiean dopo aver affrontato il suo debutto a Barber, si è trovato un percorso in un circuito cittadino all’americana.

Il tracciato della gara è risultato stretto, scivoloso e difficile a causa di un fondo imperfetto. Si è trattato di un circuito che univa un po ‘di Singapore , un po’ di Montecarlo ma di sicuro più muscolare. Partito 18 ° ha terminato la corsa in 13ma posizione.

Grosiean tra sportellate e baci ai muri in più di un’occasione, ha difeso e ben combattuto la gara .

Dichiarazioni del pilota

Grosjean ha dichiarato “ Abbiamo provato a giocare con le strategie visto che partivamo dal fondo della griglia, ma non siamo mai stati fortunati con le bandiere gialle. Penso comunque che abbiamo fatto un buon lavoro, abbiamo imparato molto. Quella di St. Pete è stata una gara molto fisica, con molto caldo, ma abbiamo concluso bene. Continuiamo a lavorare e alla prossima saremo meglio piazzati ”.

Per il pilota la prossima gara sarà sul circuito di Indianapolis , quindi al quinto appuntamento. Questo perché lui salterà le gare ovali in Texas e verrà sostituito da Pietro Fittipaldi .

E’ Stata La Gara Più dura dal punto di vista fisico ” questa la SUA Examples relativamente alla gara di St . Pete . Il clima era umido in Florida e il calore dell’abitacolo era aumentato con la presenza dell’Aeroscreen . Questa sensazione di pesantezza fisica era la prima volta che la provava da quando era salito sulla Dallara Indycar e anche da qualche anno ad oggi.

Anche altri piloti a fine gara hanno riportato vesciche alle mani per colpa del caldo e del tracciato . Sicuramente Grosjean , viste le bruciature riportate nel 2020 in Bahrain , ne soffre ancora oggi.

“Amo questo tipo di corse , si spinge sempre forte . In futuro dovremo qualificarci meglio ”altra dichiarazione del pilota francese. Dobbiamo però riconoscere a lui un adattamento all’Indycar non indifferente. Il pilota Ed Jones non sta ottenendo dei migliori risultati nonostante sia più esperto di queste auto .

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *